Pubblicato da: aceticoglaciale | giugno 14, 2017

RI-LEGGERE “I PROMESSI SPOSI”

19 trio.jpg

“C’era un lago e aveva un ramo… Ops, ci deve essere un errore! C’era un ramo, ma senza un lago, però aveva un albero, anche perché non s’è mai visto un ramo lontano da un albero…”.

A oltre 170 anni dalla pubblicazione di questo grande classico occorre fare un po’ d’ordine in tutta questa confusione. “I promessi sposi” è il classico della letteratura più letto e più odiato dagli studenti. È il libro che tutti hanno dovuto leggere, ma che pochi hanno davvero amato.

In questo romanzo è stato tratteggiato, come mai prima, un quadro dell’Italia davvero impressionante, per attualità e contenuti. È giunto il tempo di sdoganare un libro che così pochi appassionati annovera tra le sue fila.

È tempo che i giovani lettori ne comprendano il grande valore, la sottile ironia e l’estrema attualità. È tempo di ri-leggere “Gli sposi promessi” in modo inconsueto, in modo nuovamente intrigante e finalmente avvincente.

Destinatari – Studenti delle scuole medie, superiori e adulti (1-2 gruppo classe alla volta)
Supporti Multimediali – DVD, CD
Strumentazione richiesta – proiettore collegabile a pc, LIM
Durata – 70 minuti ca.
Costo a incontro – 95 euro (+IVA)
Tipologia – incontro multidisciplinare di promozione alla lettura
Luogo in cui realizzare l’incontro – biblioteca, aula magna, sala consiliare

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: