Pubblicato da: aceticoglaciale | settembre 2, 2014

ITALIANI, LIBERA TUTTI! – 1945-2015

01Accadeva ormai 70 anni fa: la Seconda guerra mondiale finalmente aveva termine. In Italia iniziava un periodo molto strano: fare i conti con il recente passato non sarebbe stato così semplice. Un Paese dalla memoria molto corta! La voglia di essere Impero prima… una sfrenata voglia di Democrazia poi!

L’Italia dalla storia contraddittoria: una passione per i colori nero, rosso, bianco. Le alleanze politico-militari dapprima in linea con l’Asse, poi dal 1943 con gli Alleati.

Uno spettacolo teatrale multimediale che mette al centro le mille anime che hanno sempre convissuto nel nostro Bel Paese.

Storie che s’intrecciano, che raccontano in modo paradossale la rappresentazione che venne data di quel tribolato periodo; ma anche la fatica di essere italiani, di appartenere a una nazione che per alcuni aveva perso la guerra, per altri l’aveva vinta! Raccontare quello che fino a oggi non si è avuto il coraggio di dire. Portare sulla scena i panni sporchi di Ieri, perché siano gli Italiani di Oggi a fare i conti con ciò che non è stato detto e fatto in passato. Occorre coraggio. Occorre amare molto l’Italia. Un Paese senza Memoria non è un Paese.

 

Spettacolo ideato e prodotto da Alessandro Tacconi
Pubblico – Ragazzi, adulti
Strumentazione richiesta – videoproiettore collegabile a pc
Durata – 60 minuti ca.

 

Luogo in cui realizzare l’incontro – biblioteca, aula magna, teatro

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: